28 luglio 2015

LA MIA ESPERIENZA CON UNIQUE COSMESI FUNZIONALE


Oggi vi parlo della mia esperienza con i prodotti Unique Cosmesi Funzionale.

Partiamo dall'inizio: volevo provare la routine di Hauschka così il loro customer service mi ha consigliato di rivolgermi a Daniela, estetista di Bergamo tra l'altro diplomata Hauschka.
Fisso un appuntamento da lei per una consulenza della mia pelle.. da qui mi si apre un nuovo mondo e una nuova filosofia di cura della pelle!

La consulenza è composta di una prima analisi con la lampada Wood (usata anche dai dermatologi ma per altre finalità) e successivamente dal calco positivo trasparente (metodo c.p.t.). Già da qui potete capire che si tratta di un'analisi fatta da esperte molto approfondita che permette di capire al meglio la nostra pelle. Inoltre Daniela mi ha tenuto una piccola lezione teorica sulla pelle, sugli strati e sulle reazioni che avvengono all'interno; mi ha permesso di approfondire questo tema, capire come si difende la nostra pelle ecc.

La lampada Wood produce una luce non direttamente visibile all’occhio umano e viene impiegata per illuminare le sostanze su cui una radiazione ultravioletta induca effetti di fluorescenza e fosforescenza. L’osservazione con luce wood, che va effettuata in ambiente assolutamente buio, viene tradizionalmente e utilmente impiegata in dermatologia con finalità diagnostica nei disordini da pigmentazione ed in alcune patologie cutanee di natura infettiva. In estetica è un ottimo strumento per verificare lo stato dell’epidermide in quanto permette di visualizzare le discromie, le impurità, la disidratazione, gli ispessimenti cutanei. La particolarità di questo strumento , oltre a non avere nessun tipo di controindicazione, è che permette la “visone” della pelle e quindi degli inestetismi sia all’operatore estetico che allo stesso cliente attraverso uno specchio posizionato all’interno dell’attrezzatura. Infatti Daniela, dopo aver analizzato e visto la pelle con questo strumento, ci spiega cosa lei vede e cerca di farlo vedere/capire anche alla cliente.

Succesivamente viene fatto un calco di un pezzo della pelle del viso e del braccio, che viene analizzato al microscopio nei giorni successivi dall'estetista. Questo permette una visione oggettiva dell'apparato tegumentario e di evidenziare eventuali anomalie della cute, come senescenza, disidratazione superficiale o profonda, alipia, iperlipia, intossinazione e il suo grado. L'immagine del vetrino viene poi mostrata alla cliente e spiegata nel dettaglio; serve inoltre per confrontarla dopo qualche mese e osservare come è migliorata la pelle.

Dopo queste due analisi, Daniela ha rilevato che ero sia priva di grassi (lipidi) che di acqua e questo è stato il punto di partenza per iniziare il ciclo di trattamento.

Sempre durante la consulenza, viene richiesto alla cliente quali prodotti usa nella routine quotidiana per poter controllare l'inci; in questo modo Daniela verifica se hanno un buon inci, se sono compatibili e se effettivamente la pelle sta bene. Tutto ciò permette di consigliare se i prodotti in uso vanno bene e quindi non c'è bisogno di cambiarli, oppure se vanno integrati con un cosmetico che sopperisce alle "mancanze" dei prodotti in uso o ancora se c'è bisogno di modificare la propria routine.


Daniela oltre a usare Hauschka ha un'altra linea, uniQue cosmesi funzionale basata sulla filosifia green e sull'opinione che la pelle è il "contenitore" del nostro organismo ma non è predisposta a "far" penetrare le sostanze; per questo vengono scelte accuratamente le materie prime, gli estratti vegetali ottenuti non il propylene glycol ma con il metodo ad ultrasuoni e l'uso di oli vegetali spremuti a freddo. La linea è ovviamente priva di sostanze con compatibili con le funzionalità della pelle, esempio paraffinum liquid e siliconi.

Inutile dire che tutta questa analisi mi ha entusiasmata molto, mi ha fatto conoscere meglio la mia pelle e capire che i miei puntini rossi non sono nient'altro che una difesa della pelle a seguito di prodotti troppo aggressivi che hanno ispessito la cute.
Ci tengo a sottolineare che l'analisi della pelle e i successivi controlli sono gratuiti e non è finalizzato alla vendita. Daniela non ha per niente il taglio da venditrice, ma di esperta di estetica e di cura della pelle.

Per i primi mesi ho usato 4 prodotti (detergente oleoso ma schiumoso al tempo stesso, tonico, siero e crema idratante) e successivamente ho eliminato il siero e sostituito la crema con una versione estiva più leggera. L'intento Unique è di riequilibrare la pelle per poi utilizzare pochi essenziali prodotti.

I prodotti che uso mi piacciono moltissimo:
- il detergente strucca benissimo e non brucia gli occhi, riesce a rimuovere anche il trucco waterproof (ovviamente sempre abbinato alla mia amata spugna fine dama di cose della natura);
- il tonico è molto delicato e ha una profumazione leggera;
- la crema anzi le due creme che ho provato hanno una profumazione eccezionale e idratano per bene la pelle del viso.

Ho voluto di proposito non mostrarVi con utilizzo in quanto deve essere una estetista unique a consigliarvi e a dirvi quali sono i prodotti della routine più appropriati.

Sono ben 5 mesi che utilizzo unique e noto forti miglioramenti della pelle, sia come morbidezza sia come quasi totale scomparsa dei miei puntini rossi; inoltre la mia pelle è meno reattiva. Sono molto molto soddisfatta!!!
Daniela inoltre è una persona fantastica, non solo come preparazione estetica ma anche umanamente..è sempre un piacere andar da lei per un trattamento e per fare controlli periodoci alla pelle. Devo ringraziarla molto per l'incoraggiamento che mi dà sempre e per prendersi cura della mia pelle.

Potete consultare l'elenco dei rivenditori su questo link e vedere se avete un'estetista vicina; provate a contattarla e farvi fare una consulenza per conosere meglio la vostra pelle e poi deciderete se acquistare o meno...ma almeno sapere se alla vostra pelle mancano grassi o acqua o altro; magari la vostra pelle non ha bisogno di altro!
So che piano piano si aggiungeranno altre estetiste / rivenditrici (rivenditori) in quanto si sta diffondendo sempre più questa filosofia di cura della bellezza.



Fatemi sapere se avete già provato unique e come vi siete trovate!

A presto,

Ilaria



Ilaria Galeazzi
Ilaria Galeazzi

This is a short biography of the post author.

4 commenti:

  1. Mi hanno sempre incuriosita questi prodotti ma non ho mai provato nulla! Davvero interessante questo post, soprattutto per quanto riguarda l'analisi della pelle ...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ti ringrazio! per me è stata una vera scoperta non conoscendo nulla di tutto questo.. prova con una consulenza e poi se ti va/se l'estetista reputa che è meglio cambiare la tua routine (perchè magari va già bene quello che usi) proverai i prodotti

      Elimina
  2. Ho scoperto questo mondo due anni e mezzo fa. Mai più abbandonato e i risultati si vedono chiaramente. Prima volta in vita che mi fidelizzo a dei prodotti in maniera totale senza più voglia di sperimentare altro.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Hai perfettamente ragione! Anche io continuo ad usarli e non voglio cambiare marca per i prodotti viso!

      Elimina